Chef Filippo Saporito e la grande bellezza di Firenze

Toscana, Firenze – Cena esclusiva presso il Ristorante LA LEGGENDA DEI FRATI, 1 Stella Michelin, servita al Tavolo Belvedere sulla terrazza di Villa Bardini, aperta in esclusiva per l’occasione, con Menù Degustazione creato ad hoc per te ed i tuoi ospiti dallo Chef Filippo Saporito

L’importo di € 5.000+iva è relativo al costo dell’Esperienza per 2 partecipanti

Esperienza dedicata ad un minimo di 2 persone e fino ad un massimo di 8 persone

 5.000 + IVA 1 giorno

Descrizione

Disponibilità

Tutto l'anno

 

Durata

4 ore

Partecipanti

Puoi portare con te fino ad un massimo di 7 Ospiti. Esperienza dedicata ad un massimo di 8 Persone

Validità

Da Martedì a Domenica

Lingue parlate

Italiano, Spagnolo o Inglese

COVID-19

Applicazione protocollo sanitario per la sicurezza della persona

Il tuo programma

che esperienza vivrai

Goditi la tranquillità di una cena unica ed esclusiva, nella terrazza stellata più panoramica di Firenze, lontano da tutto e da tutti e con solo le luci scintillanti della città a fare compagnia alle chiacchiere di voi commensali. La terrazza e la Villa storica all’interno della quale si trova il Ristorante LA LEGGENDA DEI FRATI, furono da subito nominate “Belvedere” grazie alla loro vista mozzafiato sulla città. Oggi, questa splendida struttura è anche uno spazio dedicato all’arte moderna e contemporanea grazie alle mostre temporanee e al Museo dedicato al grande pittore Pietro Annigoni. In questo scenario da favola, con tutta la grande bellezza di fronte ai vostri occhi,  lo Chef Saporito stupirà te ed i tuoi ospiti con gusti profondamente legati alla Toscana, attraverso la passione per la cucina ed il desiderio di sperimentare le infinite possibilità offerte dalla propria terra.

Cosa è incluso

Cosa non è incluso

Tariffa gratuita

Dove

Politiche di cancellazione

Informazioni aggiuntive

N° di partecipanti

1 persona, 8 persone

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Chef Filippo Saporito e la grande bellezza di Firenze”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *